Incisioni Rupestri

La scorsa settimana a Pisa, presso il museo delle Navi Romane (www.museonavipisa.it) si è tenuta una originale, fino ad ora non ve ne erano mai state, ed interessante tavola rotonda sulle incisioni rupestri dal titolo “L’arte Rupestre dell’età dei metalli nella penisola italiana”, nella quale, con molta lungimiranza da parte degli organizzatori, si è cercato di far convergere tutti gli studi relativi a questo settore in un unico momento e in un unico luogo.

Con l’idea che, accomunare gli studi, parlarsi e confrontarsi, possa aiutare ad ampliare le conoscenze su una materia ancor oggi poco conosciuta e poco studiata.

Tra i vari interventi uno in particolare, relativo alle incisioni della Lunigiana ha finito per attirare la mia attenzione ricordandomi ancor una volta, se mai ce ne fosse bisogno, di come questo territorio, da sempre vissuto e popolato, abbia attraversato la storia da protagonista conservando, in alcun casi nascondendo, moltissime testimonianze di un tempo passato.

La Grotta di Diana, nel comune di Mulazzo, da tempo conosciuta ma solo negli ultimi anni davvero studiata con metodi scientifici ha riservato quella che a mio avviso è una sorpresa affascinante. Nel pavimento della stessa sono stati trovati infatti dei segni che sembrava volessero indicare qualche cosa. Ebbene, con un lampo di genio degno dei migliori detective, gli studiosi hanno pensato di riportare questi segni su una mappa.

Sorpresa!

Ogni incisione indicava la direzione per raggiungere un corrispondente passo appenninico.

Come se la funzione della piccola grotta, oltre a riparto, fosse quella di indicare al preistorico viaggiatore, quale fosse la via da seguire. Una mappa, conservata sulla roccia, al riparo da eventuali occhi indiscreti e magari accessibile solo a pochi iniziati.

Per chi volesse approfondire:

Anna Maria Tosatti, 2015, “La viabilità montana nella Protostoria nel quadro delle incisioni rupestri della Toscana nord-occidentale. Un’ipotesi di lavoro”

Ratti M, a cura di, 1994, Antenati di pietra. Statue stele della Lunigiana e archeologia del territorio, Catalogo della Mostra, Genova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...