Miracolo della ciabatta

Tra miracoli attribuiti al Volto Santo di Lucca vi è quello della ciabatta d’oro che narra quanto segue: “Un giullare molto povero e fedele al Volto Santo, si recava spersso a pregare intensamente ai piedi dlela croce offrendo in segno di devozione l’unica cosa che possedeva, la sua arte giullaresca. Volteggiando nel luogo sacro presso il crocifisso destò l’ira dei prelati e dei devoti.

Il Volto Santo, agghindato di ori nella corona e nella veste, lasciò cadere una delle preziosissime ciabatte dorate (la destra) in segno di apprezzamento per il suo gesto puro e per dargli la possibilità di far fronte alle proprie difficoltà. Quando l’uomo prese la preziosa ciabatta, fu acciuffato ed incarcerato: nessuno credeva al racconto miracoloso narrato dal malcapitato.

Nonostante ci0 ogni tentativo di ricollocare la ciabatta dorata al piede del crocifisso fu inutile: essa continuava ad essere “rifiutata” dal piede della reliquia, come se fosse un dono ormai fatto al povero. A seguito di questi accadimenti il giullare fu creduto e rilasciato e gli fu fatta una generosa donazione in denaro da parte del clero affinchè lasciasse la ciabatta in dono alla chiesa. Il giullare accettò e da allora la ciabatta tornò al poprio posto ma non infilata al piede; solo appoggiata e sorretta in quella posizione da una calice dorato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...