Ceretoli – Antropomorfi

A Ceretoli, frazione del comune di Pontremoli, piccolo borgo sulla Via del Volto Santo, si trovano due figure antropomorfe non molto conosciute ma davvero molto belle ed enigmatiche.
Pochi gli studiosi che le hanno studiate e che hanno azzardato ipotesi circa la loro presenza.

Vengono qui di seguito riportate le note ed i rilievi della Dott. Anna Nancy Rozzi.

“Le figure in oggetto sono incise in bozze utilizzate nella struttura muraria di una casa colonica che, dalla tipologia costruttiva, si può datare al XVII secolo. La raffigurazione più complessa, sull’architrave semicircolare di un’entrata di un cortile interno, si presenta come un disegno eseguito a martellina di un essere con testa a capocchia (cornuta e sormontata da una croce), gambe divaricate e flesse, braccia all’altezza del gomito si biforcano terminando con doppie mani di tre dita ciascuna. La coppia di mani che volge verso il basso trattiene due elementi sinuosi grossomodo speculari affiancanti il tronco. Una scheggiatura della pietra ha cancellato la raffigurazione del sesso che rimane però deducibile da una solcatura verticale tra le gambe della figura.

Le sue dimensioni sono 33 x 23 cm.

1

Analogo al primo, ma più semplice, il secondo antropomorfo ha testa a capocchia contornata da un cerchio, cornuta e sormontata da una croce. Le mani sono aperte, nella posizione dell’orante ed hanno tre dita ciascuna. Il corpo, a gambe divaricate, è concluso dalla raffigurazione del sesso ed affiancato da due linee simmetriche terminanti a gancio. Una profonda coppella è scavata direttamente sotto la figura. Le sue dimensioni sono di 29,5 x 17,5 cm.

2

Questo secondo antropomorfo è inciso in una bozza laterale dell’archivolto che mette in comunicazione il cortile interno con una strada principale del paese; interessante notare come la figura, concepita per essere vista verticalmente, sia invece sistemata in senso orizzontale. Ci fa pensare che il sasso con l’incisione sia stato sbozzato ed inserito nella struttura quando il significato dell’antropomorfo era stato ormai perduto.

Trovarli è molto semplice, si trovano nella zona detta Villa di Sopra  ma io, per gioco, ho stampato le immagini e con mia figlia ho organizzato una specie di caccia la tesoro ricercando, muro per muro le pietre incise…

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...