In arrivo…

Copertina_Articolo.png

C’era una volta, ed in parte c’è ancora, un luogo chiuso tra due grandi catene montuose. Diverse tra loro, aspra ed imperiosa l’una, infinita e lussureggiante l’altra, vegliavano e proteggevano le popolazioni nella cui valle vivevano e prosperavano. Nacque proprio lì una civiltà misteriosa; erano guerrieri, abili coltivatori, cacciatori? Nessuno lo sa e poco è pervenuto fino a noi. Solo alcune enigmatiche figure, forse capi carismatici che abili scalpellini incisero su pietra affinché il loro ricordo cavalcasse i secoli. La magia di quei primi “artisti” di generazione in generazione si è conservata fino a noi sopravvivendo in alcune persone. Clemente Castelli è uno di questi e le sue abili mani, guidate dalle tradizioni, dalle leggende e dalla forza del fiume hanno rivitalizzato un borgo popolandolo di bellissimi volti. Un modo anche questo per “resistere” e per mantenere vivi i nostri paesi.

Di questa persona abbiamo ascoltato la storia, vissuto i ricordi e condiviso le emozioni. Di questa persona abbiamo raccontato le capacità artistiche e la voglia di lasciare memoria di sé.

A breve potrete leggere di Clemente. Dalle mani, poco esperte, le mie a quelle sapienti di Angelica Polverini, la storia di un artista e l’analisi delle sue opere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...