Piccole idee crescono

(…) Davanti a noi un ampio prato verde, sulla destra, la nostra destra un lungo pergolato dove si allunga nel buio. Su alcuni pali si arrampicano alcune piante di glicine. I rami spogli ma non ancora potati creano una barriera sufficiente a nasconderci. Il boschetto di sempreverdi si trova una decina di metri di avanti rispetto al pergolato. Ci sono buone possibilità di poterlo utilizzare per avvicinare senza essere visti. Strano a dirsi ma da questa posizione non sentiamo alcun suono. Se non avessimo visto dall’alto la posizione delle luci ora non saremmo in grado di vederle e nemmeno di raggiungerle.

IMG_2879

Faccio segno a Effe, usando le dita della mano con ampi gesti, di voler raggiungere il riparo dietro il glicine e lui annuisce a conferma di aver capito. Parto cercando di muovermi silenziosamente e rimanendo basso il più possibile mentre dietro di me sento il mio compagno di avventura seguirmi. Mi pareva di ricordare si dovesse aspettare che l’altro sia arrivato al riparo prima di partire così da evitare che due elementi del gruppo siano esposti contemporaneamente. Certo, non siamo militari addestrati, né tantomeno ci stiamo muovendo dietro le linee nemiche, ma un briciolo di professionalità quando si fanno queste cose si dovrebbe tenerla. Mi appunto mentalmente di rimprovera Effe più avanti, quando saremo rientrati in camera.

Come avevo immaginato, grazie più al caso che alla capacità di leggere il territorio, seguendo la forma del pergolato riusciremo sia ad avvicinarci al boschetto sia a rimanere coperti. Dalla nostra posizione ora scorgiamo un bagliore venire proprio da esso. Fioco a dire la verità ma capace, in questa zona buia del giardino, di indirizzare bene i nostri passi. Ed è proprio grazie a quella anemica stella cometa se riusciamo a raggiungere una posizione da cui adocchiare la scena senza fare troppo rumore.


Giusto qualche riga (una storia sta nascendo…) per spiegare il bellissimo disegno, uscito dalla mia invidiabile matita…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...