Svolto verso destra…

Svolto verso destra. Salita leggera.
Non faccio in tempo ad osservare il tratto di strada davanti a me. Un enorme uccello preistorico mi assale. Becco rinforzato, denti acuminati e voraci, occhi enormi, piume spesse, pelle indurita, ed artigli pronti a dilaniare.
Balzo indietro per evitare di essere travolto. Trattengo il fiato e chiudo gli occhi in attesa dell’imminente scontro. Non succede nulla.
Guardo meglio aprendo pian piano gli occhi e scopro, con enorme stupore, che l’uccello è incassato nel muro esterno di una casa…

UccelloCoccolera

Questo il primo incontro, romanzato lo ammetto, con le opere dello scultore garfagnino Clemente Castelli. Opere in pietra arredano la sua casa ed il borgo di Nicciano, comune di Piazza Al Serchio. <<Sono come un ginecologo>> mi disse mentre chiacchieravamo tranquillamente seduti nel suo salone <<i volti sono già scolpiti nella pietra. Il fiume fa gran parte del lavoro. Io devo solamente farli nascere>>.
Il fiume, l’Acqua Bianca, scende direttamente dalle Apuane. Per millenni ha lavorato la pietra fino a creare “Le Facce del Fiume”. Ed è solo nel suo letto, nessun altro riesce ad ispirare il nostro artista, che lo scultore trova i soggetti delle sue opere.

IMG_2664

Clemente è un uomo di altri tempi, di altri pensieri.
Legato indissolubilmente ai luoghi, alla natura ed al bello che da essa si può osservare e ricavare.
Ho avuto il piacere di conoscerlo, di parlare con lui e di ascoltare la sua storia. Una storia comune, niente di eclatante si potrebbe dire, se non forse per la strenua difesa della propria origine, della propria cultura e delle proprie capacità. Abbiamo passeggiato per il borgo e parlato delle sue sculture. Ognuna di esse ha un nome, una storia ed una missione.
Ne è nato un libro, Le Facce del Fiume: Clemente Castelli e le sue sculture, edito da Tarka Edizioni.
Un piccolo riconoscimento per un opera importante, magnifica, ancor di più perché portata avanti a piccoli passi, in silenzio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...